Cerca nel sito:


Il meglio preso dal Web:



RITORNA LA NOSTRA WEB RADIO


Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti



PECCATO DUE PUNTI PERSI!!!!!

Debutto Champions che lascia l’amaro in bocca. Dopo i primi minuti di studio si è subito capito che la Stella Rossa poteva impensierire ben poco il Napoli. La squadra azzurra non è stata in grado di sfruttare la sua superiorità, un po’ per la superficialità dei suoi interpreti che invece di servire il compagno di squadra meglio posizionato hanno deciso di fare i salvatori della patria, un po’ per imprecisione nei passaggi in uscita e anche un po’ per sfortuna vedi la traversa di Insigne e il goal salvato sulla linea a Callejon e il gioco è fatto. L’inconsistenza dell’avversario è stata palese visto che l’unico tiro in porta lo hanno prodotto a dieci minuti dal termine con Boakye. Adesso però non è il momento di fasciarsi la testa in quanto mancano ancora 5 partite quindi ci sono 15 punti a disposizione. Nell’altra partita del girone C, il Liverpool ha avuto la meglio sul PSG per 3 reti a 2 quindi la classifica è la seguente : Liverpool 3, Napoli e Stella Rossa 1, PSG 0. Accantonato il Martedì di Champions concentriamoci sul campionato, il prossimo nostro avversario sarà il Torino dell’ex Mazzarri si gioca allo Stadio Grande Torino Domenica 23 Settembre alle ore 12.30 quindi saremmo in diretta su Dazn (poveri noi!!!!). Speriamo Bene. Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

VITTORIA MOLTO IMPORTANTE!!!!

La squadra azzurra riesce ad avere la meglio sulla Fiorentina con una bella combinazione Milik-Insigne finalizzata poi da Lorenzo. La partita è stata tutt’altro che semplice. Buon inizio degli azzurri ma senza conclusioni nello specchio della porta. A rendersi pericolosa per prima è la Fiorentina con Eysseric ma Karnezis è bravo a neutralizzare. Il Napoli risponde con Insigne e Callejon che da buona posizione mandano a lato. Sul finire del primo tempo, occasione viola con Chiesa che ruba palla ad Allan al limite dell’area e prova il tiro a giro, di poco fuori. Nella ripresa, la Fiorentina non si rende mai pericolosa mentre la squadra azzurra ci prova a più riprese con Hamsik, Insigne, Zielinski. Proprio Lorenzo Insigne sblocca la gara dopo una bella combinazione con Milik ad 11’ minuti dal termine. La squadra partenopea al 92’ avrebbe la possibilità di raddoppiare ma Zielinski spara su Dragowski. L’arbitro decreta la fine della gara, il Napoli incamera una vittoria importantissima. Con questa vittoria, la squadra azzurra balza al 2° posto e si porta a 3 punti dalla Juve (vittoriosa in casa con il Sassuolo solo per 2 a 1). La terza piazza è occupata proprio dalla squadra di De Zerbi. Quarta, Quinta e Sesta posizione sono occupate nell’ordine da Sampdoria (vittoriosa in casa del Frosinone per ben 5 a 0), Fiorentina e Spal tutte con una gara in meno. Prossimo impegno per la squadra partenopea è in Champion’s. Si gioca stasera a Belgrado contro la Stella Rossa alle ore 21. (Speriamo Bene!!!!). Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

NON SIAMO SCESI IN CAMPO!!!!!

Così possiamo riassumere la partita contro la Samp. Un Napoli che nei primi 10’ ha tenuto bene il campo poi complice un errore di Zielinski si è trovata sotto di un goal grazie a una bella rete di De Frel di destro (peccato che lui sia mancino!!!!!). La squadra azzurra non ha avuto la forza di reagire e sul finire del primo tempo ha preso anche il goal del 2 a 0 anche in questa occasione errore nostro, Hisaj perche non stai al posto tuo?. Nella ripresa con gli ingressi di Ounas e Mertens, la squadra partenopea sembra più briosa e crea qualche grattacapo alla squadra blucerchiata ma che non hanno effetto. Anzi è la Samp ha trovare il goal del 3 a 0 con un gran goal di Quagliarella anche qui piccolo errore difensivo, Koulibaly non stringe troppo sull’attaccante della Samp. Con la sconfitta, il Napoli lascia la vetta della classifica alla Juve (vittoriosa in casa del Parma per 2 a 1), la seconda piazza è occupata dal Sassuolo (vittorioso in casa contro il Genoa per 5 a 3), terza posto occupato dalla Fiorentina con una partita in meno (vittoriosa in casa contro l’Udinese per 1 a 0), quarto posto è della Spal uscita sconfitta dal campo di Torino per 1 a 0, la squadra azzurra occupa la quinta piazza, il sesto posto è occupato dall’Atalanta (sconfitta in casa contro il Cagliari). Ritornando per un attimo alla nostra squadra, credo che il Mister stia provando quali siano gli uomini giusti e il modulo giusto quindi aspettiamo e non iniziamo a fare i soliti processi. A man forte di quello che dico nelle prime 3 giornate del primo anno di Sarri i punti erano 2 mentre Ancelotti ne ha 6 quindi siamo fiduciosi. Adesso il campionato si fermerà per la classica pausa nazionale per l’inizio della Nations League che ha visto l’Italia impegnata con la Polonia, partita finita 1 a 1 con i gol dell’azzurro Zielinski e dell’ex azzurro Jorginho, la nazionale poi sarà impegnata con il Portogallo Lunedì 10 Settembre a Lisbona. Alla ripresa del campionato, la squadra partenopea se la vedrà con la Fiorentina di Mister Pioli che è a punteggio pieno per le partite disputate. Si gioca allo Stadio San Paolo alle ore 18 Sabato 15 Settembre. Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

RIMONTONE NAPOLI!!!!! NAPOLI - MILAN: 3-2

Ieri sera partita da cardiopalma. La squadra azzurra al 49’ del secondo tempo era sotto di due goal alla fine della gara il tabellino dice Napoli 3 Milan 2. Ma andiamo per gradi. Buona partenza della squadra azzurra ma senza nessuna conclusione in porta. Alla prima occasione, la squadra rossonera va in vantaggio. Lancio dalla destra, sponda di Borini e Bonaventura con una bicicletta trafigge Ospina. La squadra azzurra ci mette ben 45’ per produrre un tiro pericoloso è Milik a crearsi lo spazio ed è bravo Donnarumma a metterla in angolo. Inizio di ripresa shock per gli azzurri. Questa volta, lancio dalla sinistra, Suso appoggia per Calabria che segna il goal del raddoppio. Al Napoli serve un episodio per riaprire la partita e succede che Biglia su pressione di Milik e Zielinski perde palla, l’azione prosegue e il pallone arriva a Callejon, lo spagnolo la mette al centro dove c’è Zielinski, il polacco la fa scorrere e la mette nell’angolino. La squadra azzurra aumenta la pressione, Mister Ancellotti inizia a cambiare moduli in continuazione e il povero Diavolo va in confusione. La squadra partenopea inizia ad avere una serie di occasioni con Insigne, Zielinski e riesce a pareggiare ancora con Piotr su azione di calcio d’angolo infilando Super Topo Gigio nello stesso angolino. Ma la partita ancora deve finire, c’è ancora tempo per vincerla. A 10’ minuti dalla fine c’è il sorpasso. Allan riceve palla sulla destra, la mette al centro, Super Topo Gigio va a vuoto, la palla arriva a Mertens che di piatto firma il suo primo goal stagionale. Nel finale altra occasione per il Napoli, bella triangolazione tra Mertens e Insigne con quest’ultimo che si vede respingere la conclusione. La partita finisce, la squadra azzurra incamera un’altra importante vittoria. Vincere alle prime 2 con Lazio e Milan tanta roba. Napoli e Juventus continuano la loro corsa a braccetto un solo goal li separa in classifica (bianconeri 5 goal fatti 2 subiti, azzurri 5 goal fatti 3 subiti). La prossima gara ci vedrà opposti alla Samp di Mister Giampaolo, si gioca Domenica 2 Settembre alle ore 20.30 allo Stadio Marassi di Genova (Speriamo Bene!!!!). Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

NAPOLI, PRIMI TRE PUNTI PORTATI A CASA!!!!!

La prima giornata è stata archiviata con una bella vittoria da parte della compagine azzurra. Primi 25’ non buoni culminati con lo svarione difensivo di Albiol e Koulibaly che favorisce il goal della Lazio con Ciro Immobile. Dopo il goal dei biancocelesti, grande reazione della squadra azzurra che prima colpisce una traversa con Zieinski poi si vede annullare un goal di Milik per fallo di Koulibaly su Radu e allo scadere del primo tempo riesce a pareggiare con lo stesso polacco. Nella ripresa partita abbastanza bloccata, risolta da un gran goal di Insigne. Poi c’è stato il brivido finale con la traversa di Acerbi. Con questa vittoria il Napoli va in testa alla classifica a pari punti con la Juventus (vittoriosa a Verona al 93’ con un goal di Bernardeschi). Nella prossima gara, la squadra partenopea se la vedrà con il Milan di Gattuso, si gioca al San Paolo alle ore 20.30 Sabato 25 Agosto. Prima di salutarvi, la solita pagella:

leggi di più 0 Commenti

PECCATO DUE PUNTI PERSI!!!!!

Debutto Champions che lascia l’amaro in bocca. Dopo i primi minuti di studio si è subito capito che la Stella Rossa poteva impensierire ben poco il Napoli. La squadra azzurra non è stata in grado di sfruttare la sua superiorità, un po’ per la superficialità dei suoi interpreti che invece di servire il compagno di squadra meglio posizionato hanno deciso di fare i salvatori della patria, un po’ per imprecisione nei passaggi in uscita e anche un po’ per sfortuna vedi la traversa di Insigne e il goal salvato sulla linea a Callejon e il gioco è fatto. L’inconsistenza dell’avversario è stata palese visto che l’unico tiro in porta lo hanno prodotto a dieci minuti dal termine con Boakye. Adesso però non è il momento di fasciarsi la testa in quanto mancano ancora 5 partite quindi ci sono 15 punti a disposizione. Nell’altra partita del girone C, il Liverpool ha avuto la meglio sul PSG per 3 reti a 2 quindi la classifica è la seguente : Liverpool 3, Napoli e Stella Rossa 1, PSG 0. Accantonato il Martedì di Champions concentriamoci sul campionato, il prossimo nostro avversario sarà il Torino dell’ex Mazzarri si gioca allo Stadio Grande Torino Domenica 23 Settembre alle ore 12.30 quindi saremmo in diretta su Dazn (poveri noi!!!!). Speriamo Bene. Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

VITTORIA MOLTO IMPORTANTE!!!!

La squadra azzurra riesce ad avere la meglio sulla Fiorentina con una bella combinazione Milik-Insigne finalizzata poi da Lorenzo. La partita è stata tutt’altro che semplice. Buon inizio degli azzurri ma senza conclusioni nello specchio della porta. A rendersi pericolosa per prima è la Fiorentina con Eysseric ma Karnezis è bravo a neutralizzare. Il Napoli risponde con Insigne e Callejon che da buona posizione mandano a lato. Sul finire del primo tempo, occasione viola con Chiesa che ruba palla ad Allan al limite dell’area e prova il tiro a giro, di poco fuori. Nella ripresa, la Fiorentina non si rende mai pericolosa mentre la squadra azzurra ci prova a più riprese con Hamsik, Insigne, Zielinski. Proprio Lorenzo Insigne sblocca la gara dopo una bella combinazione con Milik ad 11’ minuti dal termine. La squadra partenopea al 92’ avrebbe la possibilità di raddoppiare ma Zielinski spara su Dragowski. L’arbitro decreta la fine della gara, il Napoli incamera una vittoria importantissima. Con questa vittoria, la squadra azzurra balza al 2° posto e si porta a 3 punti dalla Juve (vittoriosa in casa con il Sassuolo solo per 2 a 1). La terza piazza è occupata proprio dalla squadra di De Zerbi. Quarta, Quinta e Sesta posizione sono occupate nell’ordine da Sampdoria (vittoriosa in casa del Frosinone per ben 5 a 0), Fiorentina e Spal tutte con una gara in meno. Prossimo impegno per la squadra partenopea è in Champion’s. Si gioca stasera a Belgrado contro la Stella Rossa alle ore 21. (Speriamo Bene!!!!). Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

NON SIAMO SCESI IN CAMPO!!!!!

Così possiamo riassumere la partita contro la Samp. Un Napoli che nei primi 10’ ha tenuto bene il campo poi complice un errore di Zielinski si è trovata sotto di un goal grazie a una bella rete di De Frel di destro (peccato che lui sia mancino!!!!!). La squadra azzurra non ha avuto la forza di reagire e sul finire del primo tempo ha preso anche il goal del 2 a 0 anche in questa occasione errore nostro, Hisaj perche non stai al posto tuo?. Nella ripresa con gli ingressi di Ounas e Mertens, la squadra partenopea sembra più briosa e crea qualche grattacapo alla squadra blucerchiata ma che non hanno effetto. Anzi è la Samp ha trovare il goal del 3 a 0 con un gran goal di Quagliarella anche qui piccolo errore difensivo, Koulibaly non stringe troppo sull’attaccante della Samp. Con la sconfitta, il Napoli lascia la vetta della classifica alla Juve (vittoriosa in casa del Parma per 2 a 1), la seconda piazza è occupata dal Sassuolo (vittorioso in casa contro il Genoa per 5 a 3), terza posto occupato dalla Fiorentina con una partita in meno (vittoriosa in casa contro l’Udinese per 1 a 0), quarto posto è della Spal uscita sconfitta dal campo di Torino per 1 a 0, la squadra azzurra occupa la quinta piazza, il sesto posto è occupato dall’Atalanta (sconfitta in casa contro il Cagliari). Ritornando per un attimo alla nostra squadra, credo che il Mister stia provando quali siano gli uomini giusti e il modulo giusto quindi aspettiamo e non iniziamo a fare i soliti processi. A man forte di quello che dico nelle prime 3 giornate del primo anno di Sarri i punti erano 2 mentre Ancelotti ne ha 6 quindi siamo fiduciosi. Adesso il campionato si fermerà per la classica pausa nazionale per l’inizio della Nations League che ha visto l’Italia impegnata con la Polonia, partita finita 1 a 1 con i gol dell’azzurro Zielinski e dell’ex azzurro Jorginho, la nazionale poi sarà impegnata con il Portogallo Lunedì 10 Settembre a Lisbona. Alla ripresa del campionato, la squadra partenopea se la vedrà con la Fiorentina di Mister Pioli che è a punteggio pieno per le partite disputate. Si gioca allo Stadio San Paolo alle ore 18 Sabato 15 Settembre. Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

RIMONTONE NAPOLI!!!!! NAPOLI - MILAN: 3-2

Ieri sera partita da cardiopalma. La squadra azzurra al 49’ del secondo tempo era sotto di due goal alla fine della gara il tabellino dice Napoli 3 Milan 2. Ma andiamo per gradi. Buona partenza della squadra azzurra ma senza nessuna conclusione in porta. Alla prima occasione, la squadra rossonera va in vantaggio. Lancio dalla destra, sponda di Borini e Bonaventura con una bicicletta trafigge Ospina. La squadra azzurra ci mette ben 45’ per produrre un tiro pericoloso è Milik a crearsi lo spazio ed è bravo Donnarumma a metterla in angolo. Inizio di ripresa shock per gli azzurri. Questa volta, lancio dalla sinistra, Suso appoggia per Calabria che segna il goal del raddoppio. Al Napoli serve un episodio per riaprire la partita e succede che Biglia su pressione di Milik e Zielinski perde palla, l’azione prosegue e il pallone arriva a Callejon, lo spagnolo la mette al centro dove c’è Zielinski, il polacco la fa scorrere e la mette nell’angolino. La squadra azzurra aumenta la pressione, Mister Ancellotti inizia a cambiare moduli in continuazione e il povero Diavolo va in confusione. La squadra partenopea inizia ad avere una serie di occasioni con Insigne, Zielinski e riesce a pareggiare ancora con Piotr su azione di calcio d’angolo infilando Super Topo Gigio nello stesso angolino. Ma la partita ancora deve finire, c’è ancora tempo per vincerla. A 10’ minuti dalla fine c’è il sorpasso. Allan riceve palla sulla destra, la mette al centro, Super Topo Gigio va a vuoto, la palla arriva a Mertens che di piatto firma il suo primo goal stagionale. Nel finale altra occasione per il Napoli, bella triangolazione tra Mertens e Insigne con quest’ultimo che si vede respingere la conclusione. La partita finisce, la squadra azzurra incamera un’altra importante vittoria. Vincere alle prime 2 con Lazio e Milan tanta roba. Napoli e Juventus continuano la loro corsa a braccetto un solo goal li separa in classifica (bianconeri 5 goal fatti 2 subiti, azzurri 5 goal fatti 3 subiti). La prossima gara ci vedrà opposti alla Samp di Mister Giampaolo, si gioca Domenica 2 Settembre alle ore 20.30 allo Stadio Marassi di Genova (Speriamo Bene!!!!). Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

NAPOLI, PRIMI TRE PUNTI PORTATI A CASA!!!!!

La prima giornata è stata archiviata con una bella vittoria da parte della compagine azzurra. Primi 25’ non buoni culminati con lo svarione difensivo di Albiol e Koulibaly che favorisce il goal della Lazio con Ciro Immobile. Dopo il goal dei biancocelesti, grande reazione della squadra azzurra che prima colpisce una traversa con Zieinski poi si vede annullare un goal di Milik per fallo di Koulibaly su Radu e allo scadere del primo tempo riesce a pareggiare con lo stesso polacco. Nella ripresa partita abbastanza bloccata, risolta da un gran goal di Insigne. Poi c’è stato il brivido finale con la traversa di Acerbi. Con questa vittoria il Napoli va in testa alla classifica a pari punti con la Juventus (vittoriosa a Verona al 93’ con un goal di Bernardeschi). Nella prossima gara, la squadra partenopea se la vedrà con il Milan di Gattuso, si gioca al San Paolo alle ore 20.30 Sabato 25 Agosto. Prima di salutarvi, la solita pagella:

leggi di più 0 Commenti

Pollena Trocchia: Consiglio Comunale convocato il 06.08.2018

Pollena Trocchia: Convocato per il giorno 06 agosto 2018, alle ore 16.30, il Consiglio comunale.

La riunione si terrà presso l'Aula Consiliare "Falcone - Borsellino" sita in C.so Umberto I n.15.

Verranno discussi i seguenti argomenti posti all'ordine del giorno :

 

1. Comunicazione prelievo fondo di riserva - Deliberazione di G.C. n. 62 del 18/05/2018;

2. Assestamento generale e salvaguardia degli equilibri di bilancio di previsione finanziaria 2018/2020 e relativi allegati - Artt. 175, comma 8, e 193 D. Lgs. 267/2020000 e ss. mm. ii.;

3. Affidamento in concessione del servizio di accertamento e riscossione dell'imposta comunale sulla pubblicità, dei diritti sulle pubbliche affissioni e COSAP.

Arturo Cianniello

leggi di più 0 Commenti

POLLENA TROCCHIA: GUIDA PRATICA ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

leggi di più 0 Commenti



                                                    Creative Commons License / Disclaimer