Cerca nel sito:


Il meglio preso dal Web:



RITORNA LA NOSTRA WEB RADIO


Per favore, inserisci il codice:

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti



NAPOLI, ORMAI IL CAMPIONATO LO ABBIAMO MOLLATO!!!!!

Un Napoli svogliato strappa un pareggio al Mapei Stadium, bisogna pur dire che se fossimo stati un po’ più cinici avremmo portato il risultato a casa. Infatti la squadra azzurra ha avuto delle buone occasioni con Insigne, Mertens e Verdi ma gli attaccanti partenopei non sono stati in grado di metterla dentro. E’ anche vero che adesso gli sforzi sono tutti concentrati sulla partita di Giovedì in Europa per qualificarci ai quarti, lo sì è visto anche dalla formazione schierata che è la seguente : Ospina, Malcuit, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam, Verdi, Allan, Diawara, Ounas, Mertens, Insigne. L’intento è stato quello di far riposare Callejon, Fabian Ruiz e Milik. La sconfitta è stata evitata solo grazie ad un gran goal di Lorenzo Insigne. Con questo pareggio, la squadra azzurra ha 18 punti dalla Juve (vittoriosa in casa contro l’Udinese per 4 a 1), ha 6 punti di vantaggio sul Milan (vittorioso in casa del Chievo per 2 a 1), 7 punti sull’Inter (vittoriosa in casa contro la Spal per 2 a 0), al momento 13 punti sulla Roma (impegnata stasera contro l’Empoli) e sul Torino (vittorioso sul campo del Frosinone per 2 a 1). Quindi c’è ancora un buon margine. Come dicevo poc’anzi, adesso testa a Giovedì per entrare nei quarti di finale di Europa League, è vero che abbiamo vinto per 3 a 0 nella gara d’andata però in Europa le insidie sono dietro l’angolo anche in virtù del fatto che toccherà alla coppia centrale inedita Chiriches Luperto, si gioca alle 18.55 a Salisburgo. (Speriamo Bene!!!!). Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

NAPOLI, ANDAMENTO ALTALENANTE IN CAMPIONATO MOLTO BENE IN EUROPA LEAGUE!!!!!

Quest’ultimo mese nel quale mi scuso per la mia assenza, la squadra azzurra in campionato ha perso ben 7 punti sulla Juve adesso il distacco è di 16 punti, 8 sul Milan ora il distacco è di 8 punti, 2 sull’Inter ora il distacco è di 9 punti, 5 punti sulla Roma il distacco ora è di 12 punti e ha perso anche 3 punti sulla sesta che in questo momento è l’Atalanta il distacco è di 15 punti. Tutto ciò è dovuto al pareggio a Firenze, al pareggio casalingo contro il Torino, alla vittoria sul Parma e all’ultima sconfitta in casa contro la Juve. La cosa che ha evidenziato queste gare che in alcune gare non siamo stati cinici. Vedi Mertens e Zielinski a Firenze, vedi il palo di Insigne contro il Torino. Poi c’è un discorso anche di sfortuna, consideriamo che siamo a 20 pali in stagione. 

leggi di più 0 Commenti

LE PAGELLE DEL CARNEMOLLA - SCUSATE IL RITARDO

SIAMO AI QUARTI DI FINALE DI COPPA ITALIA!!!!!

Vincendo contro il Sassuolo, la squadra azzurra approda ai quarti di finale di Coppa Italia dove affronterà il Milan a San Siro il 30 Gennaio. La partita con la squadra emiliana è stata tutt’altro che semplice. La squadra partenopea l’ha sbloccata subito. Al 15’ dopo una bell’azione tra Insigne e Ounas è Milik a depositare il pallone in rete anche grazie ad una respinta corta di Pegolo. Il Sassuolo in un paio di occasioni si rende pericoloso e in una di queste trova anche la via del goal ma gli viene annullato perché all’inizio dell’azione c’è un fallo di mano di Locatelli. Nella ripresa, il Napoli controlla la gara e la chiude al 74’ con Fabian Ruiz che sfrutta un bel assist di Arek Milik. Le altre partite dei quarti saranno le seguenti : Lazio vs Inter, Atalanta vs Juventus e Fiorentina vs Roma. Nel week-end, riprende il campionato dopo 2 settimane di stop, la squadra azzurra sarà impegnata al San Paolo Domenica 20 Gennaio alle ore 20.30 contro la Lazio di Simone Inzaghi (Speriamo Bene!!!!!). Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

DUE PAGELLE IN UNA

NAPOLI, OCCASIONE PERSA!!!!!

 

Con la sconfitta contro l’Inter arrivata al 91’ con il goal di Lautaro Martinez, la squadra azzurra vede sfumare la possibilità di recuperare 2 punti alla Juve che nel pomeriggio aveva pareggiato a Bergamo per 2 a 2. Oltretutto si vede avvicinare proprio la squadra nerazzurra a 5 punti. Veniamo un po’ al racconto della gara. Pronti via ed Icardi colpisce la traversa, la squadra azzurra risponde con una conclusione debole di Insigne. Nella prima frazione, la squadra nerazzurra è più gagliarda, il Napoli più guardingo. Nella ripresa, la squadra azzurra prende le redini della gara in mano ma è sul finire della gara che succede di tutto. All’80’ viene espulso Koulibaly, all’89’ grande occasione per Zielinski ma Asamoah salva sulla linea, al 91’ come detto segna Lautaro Martinez, al 93’ viene espulso Insigne. Anche le altre squadre accorciano sul Napoli, la Lazio è a 10 punti (vittoriosa in casa del Bologna per 2 a 0), la Samp è a 12 punti (vittoriosa in casa contro il Chievo per 2 a 0) e il Milan a 13 punti (fermato sullo 0 a 0 dal Frosinone). Adesso cancelliamo questa sconfitta perché ci aspetta l’ultima gara dell’anno contro il Bologna di Pippo Inzaghi si gioca al San Paolo alle ore 18. (Speriamo Bene!!!!). Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

NAPOLI, VINCERE COSI’ E’ ANCORA PIU’ BELLO!!!!!

Vincere al 90’ è sempre una bella cosa, in quanto al tramonto della gara quando meno te lo aspetti e ormai sei rassegnato ad un pareggio o ad una sconfitta. Ieri Arek Milik ci ha permesso di rimanere a 8 punti dalla Juve che sono ovviamente tanti però bene far capire che noi non ci arrendiamo soprattutto dopo lo scempio di Sabato (vedi rigore per l’Inter e i rigori non concessi al Toro, però non fa nulla andiamo avanti). Veniamo un po’ al racconto della gara. Primo tempo con il Cagliari abbastanza aggressivo ed ha anche avuto un paio di occasioni per andare in vantaggio ma non vengono sfruttate al meglio mentre il Napoli è un po’ guardingo. Nella ripresa la musica cambia. Nei primi 5’ minuti la squadra azzurra ha avuto ben 4 occasioni per portare la partita a casa ma sono state ben neutralizzate dalla difesa sarda. Poi come detto l’ha risolta Milik con il suo ottavo centro in campionato, prima il polacco aveva colpito anche una traversa. Con questa vittoria la squadra azzurra riesce a tenere a 6 punti l’Inter (vittoriosa in casa con l’Udinese per 1 a 0), ben 12 punti sul Milan anche se i rossoneri hanno una partita in meno, 13 punti sulla Lazio (usciti sconfitti contro l’Atalanta per 1 a 0) e 14 punti sulla Roma (vittoriosa in casa contro il Genoa per 3 a 2). Adesso non ci si può riposare, Sabato 22 Dicembre si è di nuovo in campo saremo impegnati al San Paolo contro la Spal di Mister Semplici alle ore 15 (Speriamo Bene). Prima di salutarvi, la solita pagella :

leggi di più 0 Commenti

POLLENA TROCCHIA, DOMANI ALLE 17:30 LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI CRISTINA SANNINO

TRENTA LETTERE PER (RI)INNAMORARTI DI ME, DOMANI LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO
APPUNTAMENTO ALLE 17:30 IN AULA CONSILIARE
Ultimo appuntamento con i libri e la lettura prima della pausa natalizia al comune di Pollena Trocchia, la cui aula consiliare "Falcone-Borsellino" ospiterà a partire dalle ore 17.30 di domani, sabato 22 dicembre, la presentazione del libro dell'esordiente Cristina Sannino "Trenta lettere per (ri)innamorarti di me". Il volume, edito da Europa Edizioni, è stato pubblicato da poche settimane e quella di domani è dunque la prima presentazione per la giovane Cristina Sannino, cittadina di Pollena Trocchia che per la sua prima uscita pubblica gioca quindi in casa. L'incontro di domani sarà anticipato dai saluti istituzionali del Sindaco Carlo Esposito e del Consigliere comunale Arturo Cianniello. Ad impreziosire la serata, la lettura di alcuni passi del libro. "In questi pochi mesi dall'insediamento questa Amministrazione ha dato abbondante spazio ai libri, alla lettura, alla cultura. Stavolta, al piacere di intrattenersi con il pubblico su questi temi si aggiunge quello di dare spazio ad una nostra giovane concittadina, alla quale auguriamo che questa presentazione costituisca soltanto l'avvio di un lungo e fortunato percorso" ha detto il Sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito. "È per me fonte di piacere e orgoglio prendere parte ancora una volta a un appuntamento culturale nella nostra comunità. Nel corso della presentazione porterò i saluti istituzionali e ribadirò che come amministratori saremo sempre pronti a sostenere, dar spazio e visibilità a quanto di buono nasce dal nostro territorio, come il racconto di questa storia d'amore che riflette e ci fa riflettere sulla memoria" ha aggiunto il Consigliere Cianniello.
leggi di più 0 Commenti

NAPOLI, USCIRE COSI’ FA MALE!!!!!

Purtroppo è finita l’avventura in Champions della squadra azzurra. La squadra partenopea non doveva perdere 1 a 0 e ha perso proprio per 1 a 0. E’ vero che abbiamo sofferto per tutta la gara, però se al 90’ entra l’occasione di Milik oppure al 79’ quella di Callejon staremo parlando di una grande impresa invece non è stato così, adesso ci aspetta l’Europa League competizione che non deve essere assolutamente snobbata ma anzi bisogna provarla a vincere. Il rammarico più grande è essere usciti di nuovo per 1 goal e dopo aver condotto il girone per 4 giornate su 6 stessa cosa che accadde con Benitez quando i punti in quella occasione furono 12. Bisogna dire una cosa e non per buttare la croce su un giocatore solo, in quanto si scende in 11 in campo ma Mario Rui ha più di una responsabilità su questa eliminazione vedi goal di Di Maria, il goal della Stella Rossa e il goal di Salah di ieri sera, credo che una volta ristabilito Ghoulam, il portoghese il campo lo vedrà con il binicolo. Veniamo un po’ al racconto della gara. La squadra azzurra parte abbastanza bene ed ha anche un’occasione con Hamsik con un bel tiro dalla distanza, però poi i Reds prendono il sopravvento. Trovano sul finire del primo tempo il goal con Salah e nella ripresa hanno più di un occasione per raddoppiare, in alcune circostanze bravo Ospina in altre siamo stati fortunati.  Il girone si conclude così : PSG 11, Liverpool e Napoli 9, Stella Rossa 4. Adesso non ci si può abbattere c’è un campionato ancora da giocare, Domenica gli azzurri sono impegnati sul difficile campo di Cagliari alle ore 18. (Speriamo Bene!!!!!). Prima di salutarvi, la solita pagella:

leggi di più 0 Commenti



                                                    Creative Commons License / Disclaimer