Per fare una segnalazione non è necessario fare il Login (anzi ve lo sconsiglio, perchè dati i vari applicativi presenti a lato della pagina, la piattaforma purtroppo si blocca), ma  basta cliccare sulla voce "SEGNALA" e poi inserire nella fase finale dell'operazione, i propri dati di registrazione.

"Cosa posso fare per la mia città? Come posso aiutare il mio territorio a migliorare?".

Chi di noi non si è mai posto domande del genere? Purtroppo la risposta che ci si dà, il più delle volte, suona così: "Cosa potrò mai fare io da solo?"

Semplice, diventa un cittadino attivo: con una semplice registrazione gratuita, l'utente sarà in grado di segnalare problemi urbani di varia natura (scarsa illuminazione, buche sulla strada, auto abbandonate, semafori rotti, discariche abusive, etc.) entrando in contatto direttamente con gli enti locali competenti. Ogni segnalazione viene poi girata al comune o all'ente di riferimento, che è invitato a dare tempestive informazioni in merito alla risoluzione del problema segnalato: ogni passaggio sarà indicato dalla mappa accessibile sull’applicativo, così da offrire al cittadino un semplice strumento di controllo dell'operato degli enti pubblici. Se l'ente tace, il segnalatore potrà anche inviare un sollecito, mentre, se il problema persiste e si aggrava, la segnalazione può essere integrata con nuovo testo ed elementi facoltativi (ma raccomandati, quando possibile) come foto e video.

Spesso i comuni non sono a conoscenza dei singoli problemi di ogni zona del loro territorio: non è malafede, semplicemente è impossibile monitorare costantemente ogni metro quadro di una città o di un paese.

I cittadini attivi sono quindi chiamati a farsi sentire: in questa pagina on line, v’è un applicativo riguardante la città di Napoli (da segnalare che anche per i comuni v’è la possibilità di un applicativo gratuito per ricevere le segnalazioni); all’interno di questa stessa sezione (in alto a destra), troverete anche vari altri collegamenti ai comuni della zona vesuviana, nonostante non abbiano ancora aderito a tale iniziativa: tutto questo, proprio nella speranza che un numero sempre maggiore di enti locali (compresi quindi, quelli a noi piu’ vicini), adotti tali forme di interazione con i cittadini.

 

AIUTA LA TUA CITTA'!!!