POLLENA TROCCHIA: DATI DETTAGLIATI ASSENZE AI CONSIGLI COMUNALI ED ALLE DELIBERE - ANNI 2013, 2014, 2015, 2016

DA QUANDO E' ATTIVO IL NOSTRO BLOG, CIOE' DA ORMAI BEN OLTRE 4 ANNI, ABBIAMO SEMPRE RIPORTATO LE ASSENZE DEI CONSIGLIERI COMUNALI AI SINGOLI CONSIGLI COMUNALI, MA MAI AVEVAMO RAGGRUPPATO IN UN UNICO ARTICOLO IL FRUTTO DEL NOSTRO LAVORO.... E' FINALMENTE GIUNTO IL MOMENTO!

 

 BUON DIVERTIMENTO!

 

Arturo Cianniello

leggi di più 0 Commenti

POLLENA TROCCHIA, DOMENICA 21 MAGGIO TAGLIO DEL NASTRO AL PARCO EUROPA

IL PAESE CHE CRESCE:

 

DOMENICA L'INAUGURAZIONE DEL PARCO LUDICO-RICREATIVO

SPAZIO PER GIOSTRE, AREA PIC-NIC, ATTREZZATURE SPORTIVE E CAMPETTO POLIFUNZIONALE

 

 

Un parco ludico-ricreativo a valle del paese, con uno spazio dedicato ai bambini affollato di scivoli, altalene e giostrine di vario tipo, un’area pic-nic, un campetto playground polifunzionale e attrezzature per la pratica sportiva, vista anche la vicinanza con le frequentate piste ciclabili di via Vasca Cozzolino, dove ogni giorno persone del paese e non solo si recano per allenarsi e tenersi in forma.

 

Il tutto sullo sfondo di un grande spazio verde, ben illuminato e videosorvegliato.

 

Il Parco Europa rinasce definitivamente grazie all’importante intervento portato avanti dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Francesco Pinto nel corso degli ultimi mesi, che ha consentito la piena riqualificazione di un’area prima abbandonata e sfruttata male. 

leggi di più 0 Commenti

Uici Sant'Anastasia e paesi Vesuviani: due importanti progetti nel mese di maggio

PROGETTO NUMERO 1:

 

La Rappresentanza Uici di Sant'Anastasia, nel mese di maggio, realizzera' un progetto dal titolo "Non ti vedo! Ma mi avvedo che...", rivolto a bambini di scuola elementare e ragazzi di scuola superiore di due Istituti scolastici anastasiani: Istituto Comprensivo "F. D'Assisi" e Istituto Superiore "L. Pacioli". Il progetto ha come finalita' l'integrazione scolastica e sociale degli alunni minorati della vista attraverso la sensibilizzazione alla disabilita'. "Il bambino e' insieme una speranza e una promessa per l’umanita'". (M. Montessori) Questa frase spiega quanto sia importante il ruolo dell'Istituzione scolastica e della famiglia nel formare, quelli che saranno, gli uomini e le donne di domani. "Educare alla disabilita'", questo dovrebbe essere l'imperativo categorico della nostra Scuola; soltanto così, un giorno, potra' esistere una societa' costituita da persone scevre da ogni forma di pregiudizio verso i "diversamente abili". 

leggi di più 0 Commenti

IL NUOVO ALBUM DI FABRI FIBRA: UN VERO "FENOMENO"!

Poche parole, il Re del Rap Italiano torna a sedersi sul "trono di spade" della musica italiana. Un disco maturo, introspettivo, ritratto di una generazione allo sbando, senza valori di riferimento, un mondo in rovine senza eroi. Si racconta e racconta l'Italia senza mezze misure, Fabri Fibra, con una sincerità a tratti disarmante ed in un modo univoco nella scena del Rap Italiano, fatta da fenomeni (quelli si!) da baraccone. UN FENOMENO VERO, CHE RACCONTA IN MODO SINCERO LA SUA VITA! Dopo Squallor, che ho amato non subito ma dopo qualche ascolto, Fabri Fibra sforna IL DISCO, non vorrei falsare questa pseudo recensione, fatta da un semplice appassionato del fibroga, ma sembra di avere a che fare con il suo cd definitivo.... ai posteri l'ardua sentenza! Entrando nello specifico dei singoli pezzi, come non elencare per prima cosa, la traccia "Stavo pensando a te"? Fibra cacciane di più numerose di queste perle che parlano d'amore in un modo così doloroso e drammatico, da lasciarti senza fiato, una vera testata in faccia! 

leggi di più 0 Commenti

ASSENZE CONSIGLIO COMUNALE 30/03/2017

SI DISCUTEVA DI:

 

1. Approvazione verbali seduta precedente

 

2. Approvazione Piano Finanziario anno 2017 del Servizio di Gestione Integrata del Ciclo dei Rifiuti;

 

3. Approvazione aliquote e detrazioni TARI 2017.

________________________________

ASSENTI:

 

- ASSESSORE ALL'AMBIENTE E CONSIGLIERE COMUNALE VINCENZO FILOSA;

 

- CONSIGLIERE COMUNALE ANTONIO DI SAPIO;

 

- CONSIGLIERE COMUNALE AGOSTINO MAIONE.

leggi di più 0 Commenti

FRANCESCO PINTO SI DIMETTE! CLAMOROSO A POLLENA TROCCHIA

leggi di più 0 Commenti

RACCOLTA DIFFERENZIATA, STABILITE LE SANZIONI PER CHI VIOLA IL PIANO COMUNALE

VIOLAZIONI AL PIANO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA, STABILITE LE SANZIONI - PREVISTE DIVERSE IPOTESI DI INFRAZIONE

Stabilite le sanzioni pecuniarie per le violazioni al Piano comunale per la raccolta differenziata. Per quanto riguarda il porta a porta per le singole utenze domestiche, nel caso in cui sia accertato un deposito di sacchetti lontano dal portoncino di casa è prevista una sanzione di 25 euro da aumentare a cento qualora l’irregolarità si dovesse ripetere entro un anno. Il deposito di sacchetti fuori dall’orario stabilito ma nel giorno prefissato comporta una sanzione che va da 25 euro per la prima violazione a 100 nel caso di reiterazione nei dodici mesi. Analogamente si procede per il deposito di sacchetti in giorno diverso a quello fissato dal calendario della raccolta per singola tipologia di frazione di rifiuti o per l’utilizzo di sacchetti di colore diverso da quello fissato dal Piano. Il deposito di rifiuti ingombranti o RAEE fuori dalla propria abitazione senza previa prenotazione accettata dall’azienda che si occupa del ritiro prevede per la prima occasione 100 euro di multa, aumentati a 250 nel caso di reiterazione nel corso dei 365 giorni. Nell’ambito della raccolta mediante cassonetti condominiali, invece, in caso di posizionamento dei contenitori al di fuori delle aree pertinenziali, per condomini fino a 5 utenze, la sanzione ammonta a 25 euro per la prima violazione e a 100 per la reiterazione entro un anno. Stessa cifra per la prima violazione in un condominio da 6 a 10 utenze, che viene aumentata a 250 euro nel caso in cui la violazione sia ripetuta nell’arco dei dodici mesi. Da un minimo di 250 euro (prima infrazione) a un massimo di 500 (nuova infrazione entro l’anno) è invece la sanzione prevista per i condomini con oltre 11 utenze. Tutti gli altri tipi di violazione prevedono sanzioni minime di 25 euro per la prima occasione, cifra da quadruplicare se la violazione dovesse reiterarsi nel corso dell’anno. Per le utenze commerciali, infine, le sanzioni pecuniarie saranno raddoppiate. “Abbiamo fornito al funzionario responsabile gli indirizzi per irrogare le sanzioni amministrative per tentare di contrastare l’agire di chi, con il proprio comportamento disattento, superficiale o incurante, rischia di compromettere gli sforzi che con grande sacrificio compie l’Amministrazione Comunale e di danneggiare l’operato di quanti quotidianamente si impegnano nella raccolta differenziata dei rifiuti per il bene del paese e più in generale dell’ambiente” ha detto il sindaco di Pollena Trocchia Francesco Pinto.    

leggi di più 0 Commenti

IL FENOMENO DEL BRIGANTAGGIO E LA VIOLENZA POST-UNITARIA, SABATO PRESENTAZIONE DE "L'ANNESSIONE"

“L’ANNESSIONE”, IL LIBRO DI DARIO MARINO PRESENTATO A POMIGLIANO D’ARCO

 

TORNANO GLI EVENTI DEL CIRCOLO PROUDHON NAPOLI

 

Tornano gli appuntamenti con la cultura e la diffusione delle idee targati Circolo Proudhon Napoli. Ancora una volta la cornice scelta dai componenti del circolo di lettura territoriale è quella gradevolissima dell’Oliver Foodentrertainment di Pomigliano d’Arco. Qui, a partire dalle ore 18 di sabato 18 marzo, sarà presentato il libro di Dario Marino “L’Annessione”. Il volume offre ai lettori un’accurata disamina dei documenti e della letteratura dedicata al fenomeno del brigantaggio post-unitario, senza cercare conforto in tesi aprioristiche ma presentando con attenzione le fonti e la molteplicità di attori e interessi in campo subito prima e subito dopo il 1861, l’anno che sancisce un’unità di Italia che sa tanto, appunto, di annessione. A ricostruire la genesi e le tesi espresse nel volume pubblicato dal Circolo Proudhon Edizioni, l’autore Dario Marino, salernitano classe 1984, pronto a rispondere alle domande che il pubblico vorrà porgli nel corso dell’incontro. «Nonostante il Circolo Proudhon Napoli sia nato da pochi mesi stiamo portando avanti con entusiasmo una serie di attività volte a promuovere sul territorio napoletano e nella sua provincia eventi come quello in questione, volti a favorire la circolazione di idee non standardizzate e pensieri critici con cui guardare la realtà che ci circonda» hanno detto dal Circolo partenopeo dando appuntamento a tutti gli interessati per sabato pomeriggio nel locale di via Passariello 56.

leggi di più 0 Commenti

BENESSERE GIOVANI, IL COMUNE DI POLLENA TROCCHIA CERCA PARTNER

BENESSERE GIOVANI, PUBBLICATA LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

CHI È INTERESSATO A SUPPORTARE L'ENTE HA TEMPO FINO ALL'8 MARZO

Una manifestazione di interesse a supportare il Comune di Pollena Trocchia nella fase preparatoria della proposta progettuale e in quella di realizzazione delle attività finanziate a valere sul bando della Regione Campania “Benessere Giovani - Organizziamoci”. Nelle scorse ore sul portale web dell’Ente è stato pubblicato un apposito avviso pubblico per la nascita di un partenariato che concorra alla misura promossa dal governo regionale destinato alla realizzazione di attività polivalenti a favore dei giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni. Intendendo partecipare, il Comune di Pollena Trocchia vuole avvalersi di un’estesa rete di partner per consentire una partecipazione attiva dei molteplici soggetti operanti nel territorio nell’ambito delle politiche giovanili e per garantire una più efficace realizzazione del progetto che intende portare avanti. Per presentare le candidature c’è tempo fino a mercoledì 8 marzo. Per farlo, bisogna inviare una pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.pollenatrocchia.na.it. “Il bando servirà a finanziare la realizzazione di laboratori polivalenti locali dedicati all’aggregazione giovanile e all’inclusione attiva nella società e nel mercato del lavoro, a sostenere il passaggio dei giovani alla vita adulta e alla promozione di esperienze che siano utili alla loro crescita personale e alla loro autonomia” ha spiegato l’Assessore alle Politiche Giovanili Pasquale Fiorillo.

leggi di più 0 Commenti

POLLENA TROCCHIA: ASSENZE CONSIGLIO COMUNALE DEL 22-02-2017

ECCO I CONSIGLIERI COMUNALI ASSENTI A TUTTI I PUNTI PREVISTI DALL'ORDINE DEL GIORNO:

 

- ANTONIO DI SAPIO;

 

- RAFFAELE DI FIORE;

 

- AGOSTINO MAIONE;

 

DA SEGNALARE LA PLATEA DEL PUBBLICO COMPLETAMENTE VUOTA AD ECCEZIONE NOSTRA E  DI QUALCHE GIORNALISTA... VEDERE LA FOTO SOTTOSTANTE PER CREDERE....

leggi di più 0 Commenti

“AperiLibriInLibertà”, ALL’OLIVER DI POMIGLIANO D’ARCO SPAZIO ALLO SCAMBIO DI LIBRI PER INCENTIVARE LA LETTURA

“AperiLibriInLibertà”, ALL’OLIVER DI POMIGLIANO D’ARCO SPAZIO ALLO SCAMBIO DI LIBRI PER INCENTIVARE LA LETTURA

APPUNTAMENTO GIOVEDÌ 16 FEBBRAIO PER L’EVENTO ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE COL CIRCOLO PROUDHON NAPOLI

 

Meno della metà degli italiani legge libri e il dato è in peggioramento, visto che secondo le ultime analisi dell’Istat dal 2010 a oggi nel nostro paese si sono persi oltre tre milioni di lettori. In una società in cui la lettura non è affatto accantonata, ma confinata in una dimensione per così dire da social, fatta di discontinuità, velocità e impegno leggero, l’approccio con un libro può essere rifiutato perché considerato come una pratica troppo individuale, solitaria. Ma non è così: leggere è anche condivisione e confronto, è anche un’occasione per socializzare, come sarà evidente con “AperiLibriInLibertà”, iniziativa organizzata presso l’Oliver Food Entertainment di Pomigliano d’Arco per giovedì 16 febbraio in collaborazione con il Circolo Proudhon Napoli. 

leggi di più 0 Commenti

POLLENA TROCCHIA, OGGI UN CONVEGNO SU COME CURARSI NEI COMUNI VESUVIANI

COME CURARSI NEI COMUNI VESUVIANI, OGGI IL CONVEGNO NELL'AULA CONSILIARE 
APPUNTAMENTO ALLE ORE 17 
 
Come curarsi nei comuni vesuviani. Cercherà di rispondere a questa non semplice domanda il convegno organizzato per il pomeriggio di oggi, sabato 11 febbraio, dall’associazione onlus “Lo Sportello dei diritti del cittadinino e…”. L’appuntamento è presso l’aula consiliare del comune di Pollena Trocchia di Corso Umberto I a partire dalle ore 17:00. Prima dell’inizio dei lavori, coordinati e introdotti del consigliere comunale Aldo Maione, componente dello “Sportello”, il sindaco Francesco Pinto porterà i propri saluti. A seguire, spazio a chi vive quotidianamente la realtà di uno dei presidi ospedalieri che ha offerto per anni un servizio completo all’utenza vesuviana prima dell’avvio del suo depauperamento che ha portato, nel 2011, alla chiusura del Pronto soccorso. Si alterneranno infatti le relazioni di Annarita De Simone, ortopedico dell’ospedale Apicella di Pollena Trocchia, Giovanni Barone, chirurgo della stessa struttura, e Pasquale Patriciello, pneumologo del nosocomio locale. Sul fronte politico, previsto invece l’intervento degli onorevoli Mario Casillo, Raffaele Topo, Carmine Mocerino, Vincenza Amato, Loredana Raia ed Armando Cesaro, con le conclusioni affidate al deputato Massimiliano Manfredi. 
leggi di più 0 Commenti

OSPEDALE APICELLA, IL SINDACO PINTO: "IL DIBATTITO DI QUESTI GIORNI SERVA DAVVERO AL RILANCIO DELLA STRUTTURA"

IL SINDACO PINTO: "IL DIBATTITO DI QUESTI GIORNI SERVA DAVVERO AL RILANCIO DELL'APICELLA"
CHIESTO INCONTRO CON DE LUCA. MARTEDÌ ARRIVA IL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELL'ASL NA3 SUD
 
“Auspico che il rinnovato seppur tardivo interesse nei confronti dell’ospedale Cavaliere Raffaele Apicella di Pollena Trocchia serva a rilanciare una struttura che ha enormi potenzialità ma che è stata sacrificata da una visione politica miope sull’altare di tagli alla spesa che hanno finito per arrecare consistenti disagi ai cittadini”. Interviene con queste parole nel dibattito sulle condizioni della sanità in Campania Francesco Pinto, sindaco del comune che ospita il presidio ospedaliero che dal 2011 per effetto del Decreto 49 non offre più il servizio di Pronto Soccorso ma che vede ancora lontana la piena realizzazione di quanto previsto dallo stesso documento. “Il progressivo depauperamento dell’Apicella inizia nel 2006/07 con la chiusura e il trasferimento di alcuni reparti, passa per la fantasiosa ipotesi del suo accorpamento a un ospedale da realizzare nel comune di Pomigliano d’Arco e culmina nella chiusura del pronto soccorso nell’agosto del 2011, a seguito dell’accorpamento con il presidio ospedaliero Santa Maria della Pietà di Nola” ha ricordato Pinto, sottolineando come l’attenzione della sua Amministrazione sia sempre stata massima sulla questione. 
leggi di più 0 Commenti

LA POLITICA ESTERA DI ALDO MORO, A SANT'ANASTASIA (NA) LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI GENNARO SALZANO

APERITIVO CON L'AUTORE, GENNARO SALZANO OSPITE DI URBE VESUVIANA E CIRCOLO PROUDHON NAPOLI

APPUNTAMENTO SABATO 4 FEBBRAIO A SANT'ANASTASIA CON LA PRESENTAZIONE DI "UN COSTRUTTORE DI PACE"

 

 

La ricerca di un ruolo rilevante dell’Italia nel mondo, l’attenzione alla questione mediorientale, gli sforzi per salvaguardare la pace nella regione mediterranea, ma anche quelli per fare dell’Europa un soggetto capace di pronunciarsi con una sola voce. Possono essere considerati questi alcuni dei capisaldi della politica estera di Aldo Moro, tema al centro del volume “Un costruttore di pace. Il Mediterraneo e la Palestina nella politica estera di Aldo Moro”. Il saggio, scritto da Gennaro Salzano, docente universitario, consulente del lavoro e giornalista, sarà presentato sabato 4 febbraio, a partire dalle ore 17:30, presso l’oratorio Federica Cerciello in via Madre Teresa di Calcutta a Sant’Anastasia. A organizzare l’evento, l’associazione Urbe Vesuviana e il Circolo Proudhon Napoli. «Dopo la nostra prima uscita pubblica, a dicembre, torniamo ora a organizzare un evento che vuole far conoscere e riflettere: conoscere, nello specifico, un particolare aspetto della politica di Aldo Moro e riflettere su alcuni temi, come quello della centralità del Medio Oriente e della necessità di un’Europa capace di assumere posizioni forti e non subalterne a nessuno, centrali allora come oggi» spiegano i componenti del giovane circolo napoletano. «La presentazione di sabato si inserisce nell’ambito dell’iniziativa “L’aperitivo con l’autore”, che ormai da anni portiamo avanti sul territorio vesuviano, contribuendo a far cultura e a mettere al centro del dibattito locale importanti tematiche che toccano gli argomenti più disparati, dalla politica all’attualità» hanno aggiunto invece i componenti di Urbe Vesuviana, dando appuntamento a tutti all’incontro di sabato, al quale parteciperà l’autore Gennaro Salzano, pronto a entrare nei dettagli dell’argomento e rispondere alle domande sul proprio volume.

leggi di più 0 Commenti

NOMINATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL PARCO NAZIONALE DEL VESUVIO, C'È ANCHE IL SINDACO DI POLLENA TROCCHIA

IL SINDACO PINTO NOMINATO NEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL PARCO DEL VESUVIO
NEI GIORNI SCORSI IL PROVVEDIMENTO DEL MINISTERO DELL'AMBIENTE
 
Nominati dal Ministero dell’Ambiente i componenti del Consiglio Direttivo dell’Ente Parco Nazionale del Vesuvio. Si tratta di Francesco Pinto, Sindaco di Pollena Trocchia, Giuseppe Balzano, suo collega di Boscoreale, Ciro Buonajuto, primo cittadino di Ercolano, e Francesco Ranieri, fascia tricolore di Terzigno. I quattro sono espressione della Comunità del Parco, che già tre anni fa manifestò questo orientamento poi accolto dal Ministero. Accanto a loro: Alberto Boccalatte, nominato nel Direttivo su designazione dello stesso Ministero dell’Ambiente, Salvatore Faugno, designato invece dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Conte, su designazione dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, e Pasquale Raia, designato dalle Associazioni di Protezione Ambientale. Dopo il decreto di nomina, nell’aprile dello scorso anno, di Agostino Casillo alla presidenza del Parco, dunque, finalmente l’Ente con sede nel Palazzo Mediceo di Ottaviano si presenta con gli organi istituzionali al completo e pronti ad operare per il rilancio dell’area. “Non possiamo che essere soddisfatti della nomina del nostro Sindaco all’interno del Consiglio Direttivo del Parco” ha commentato il capogruppo della maggioranza consiliare di Pollena Trocchia, Giuseppe Campajola. “Siamo certi – ha proseguito – che saprà rappresentare al meglio le istanze e le vocazioni del territorio e saprà offrire un contributo qualificato per valorizzarne tutte le potenzialità, anche grazie all’esperienza accumulata in questi anni da amministratore locale. A nome mio e del gruppo “Insieme per Costruire” gli auguri di buon lavoro al Sindaco Pinto e a tutti gli altri componenti freschi di nomina”. 
leggi di più 0 Commenti

POLITICHE SOCIALI A POLLENA TROCCHIA, TORNA IL PACCO ALIMENTARE

PACCO ALIMENTARE
ANCHE QUEST'ANNO TORNA L'INIZIATIVA PER CHI È IN DIFFICOLTÀ
 
LE DOMANDE SI POSSONO PRESENTARE FINO AL 23 GENNAIO 
Torna il Pacco Alimentare, la misura di sostegno a chi sul territorio vive in condizioni di disagio socio-economico ed ambientale. Ancora una volta il comune di Pollena Trocchia aderendo a “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita”, progetto proposto dal Banco Alimentare Campania Onlus, garantisce la distribuzione mensile di generi alimentari di prima necessità per cento famiglie o anche persone sole prive di reddito o con reddito insufficiente. Tra i requisiti per accedere al beneficio: la residenza nel comune di Pollena Trocchia da almeno un anno, il possesso del permesso o della carta di soggiorno da altrettanto tempo, l’attestazione del valore ISEE uguale o inferiore a 5mila euro e l’assenza di godimento di sussidi analoghi forniti da altri enti religiosi o associazioni del territorio. 
leggi di più 0 Commenti

POLLENA TROCCHIA DIVENTA BETLEMME, OGGI E DOMANI TORNA IL PRESEPE VIVENTE

TORNA IL PRESEPE VIVENTE NEL BORGO ANTICO DI POLLENA TROCCHIA
VENERDÌ E SABATO VIII EDIZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI LIBERI PENSIERI
 
Venerdì 6 e sabato 7 gennaio Pollena Trocchia è pronta nuovamente a indossare i suggestivi abiti della Betlemme di oltre duemila anni fa. Ancora una volta, infatti, si rinnova in paese l’appuntamento con il Presepe Vivente organizzato dall’associazione Liberi Pensieri con il contributo attivo del Comune. In programma entrambi i giorni dalle ore 19 alle 22, la manifestazione, giunta alla sua ottava edizione, ha saputo anno dopo anno migliorarsi sempre più offrendo uno spettacolo di grande fascino, curato fin nei minimi dettagli. Quest’anno, per invogliare i sempre numerosi visitatori del Presepe Vivente a restare e a tornare a Pollena Trocchia, il comune, di concerto con l’associazione Liberi Pensieri e le attività ristorative del territorio, ha promosso la realizzazione di un coupon che consentirà a chi fa visita alla rappresentazione di godere di uno sconto del 20% qualora decida di cenare – le stesse sere della manifestazione e fino al 28 febbraio – presso ristoranti e pizzerie del territorio.
leggi di più 0 Commenti